La nostra cucina

Pasta e fagioli alla Romagnola

La pasta e fagioli è una delle più antiche ricette della tradizione italiana. Essendo un piatto molto popolare, esistono diversi modi di prepararla a seconda delle zone dello stivale. E’ difficile dire con certezza quale sia la pasta e fagioli “ufficiale”, poiché diverse regioni hanno fatto diventare questa minestra un piatto tipico della propria cucina sostenendo di avere la ricetta originale. Sicuramente nasce nell’antica Roma come piatto popolare per saziare i clienti che affollavano al tempo le locande. E’ sempre stato un piatto economico, dunque, cucinato anche da contadini che altro non avevano se non i prodotti coltivati nel proprio orto. Preparare una buona past e fasùl alla romagnola è semplicissimo! Gli ingredienti per questa piatto umile sono: fagioli, pasta (meglio se maltagliati), passata di pomodoro, sedano, carota, cipolla, olio, pepe e sale. Lasciare i fagioli secchi a bagno per 1 giorno, successivamente cuocere lentamente nell’acqua salata. Tritare bene cipolla, carota e sedano, e cuocere il tutto in un tegame aggiungendo pomodoro passato e sale, pepe e acqua. Lasciar bollire per un’ora circa. Aggiungere un po’ di dado per ottenere un brodo denso e, quindi la pasta. Infine un filo di olio d’oliva, aggiunto prima di servire il piatto a tavola, darà il giusto equilibrio a questo tipico piatto tradizionale.

Zuppa di orzo e farro

Durante il Medioevo la dieta delle popolazioni migliorò grazie alla diffusione della zuppa di legumi e cereali.
La zuppa di orzo e farro è un primo piatto gustoso molto semplice, sano e sostanzioso che può essere servito ben caldo durante l’inverno oppure tiepido durante le altre stagioni dell’anno.
Con l’aggiunta di legumi (proteine), la zuppa di orzo e farro (carboidrati) diventa una pietanza davvero completa da considerare anche come piatto unico grazie alle sue caratteristiche nutrizionali.
Se infine accompagniamo la zuppa con un contorno di verdure cotte abbiamo proprio un pasto completo!

L’azdora: la regina della cucina

Nella tradizione romagnola, l’azdora era una donna instancabile che dedica la propria vita ai sacrifici della casa lavorando senza sosta. Provate ora a immaginare una donna con i capelli raccolti in un fazzoletto mentre tira la pasta con il suo matterello. Risposta esatta! E’ proprio lei: la regina incontrastata della cucina. La cuoca che ci delizia ogni giorno con i suoi primi piatti. Seguendo l’antica tradizione della famiglia romagnola, alla Bussola tiriamo ancora la pasta proprio come faceva la mitica azdora di una volta! Ogni giorno potrete gustare a pranzo tagliatelle, lasagne, cannelloni e tante altre pietanze prelibate. Cosa state aspettando? Vi aspettiamo alla Bussola allora!

Baccalà con patate

Baccalà con patate
Baccalà in umido con patate e tanti altri piatti tradizionali della romagna vi aspettano. Ogni giorno troverete esposte sulla lavagna all’interno del locale le pietanza del giorno.
Cosa aspettate? Venite a trovarci a pranzo!

Pin It on Pinterest

Share This